Ferrovia “Porrettana”

SERVIZIO: Monitoraggio strutturale delle gallerie
COMMITTENTE: Rete Ferroviaria Italiana SpA
OPERA: Galleria Pian di Casale- Linea ferroviaria “Porrettana” Bologna-Pistoia
ANNO: 2014

DESCRIZIONE: Sineco, su incarico di Rete Ferroviaria Italiana, ha effettuato il rilievo visivo, termografico e profilometrico all’interno della galleria Pian di Casale sulla tratta Bologna-Pistoia – nota come ferrovia “Porrettana” – per uno sviluppo totale di 2.621,54 m.

Per l’esecuzione del rilievo è stata impiegata la strumentazione a raggi laser e infrarossi denominata  Tunnel Scanner System TSS 360.

Il rilievo si è svolto percorrendo la galleria a una velocità di circa 3,5 km/h e senza soluzione di continuità.

L’acquisizione dei dati, per la ricostruzione dell’immagine fotografica dell’interno della galleria, è stata eseguita con risoluzione pari a 5.000 pixel per singola rivoluzione in modo da permettere il riconoscimento di ogni minimo particolare, sia del rivestimento sia dei servizi installati, con altissimo dettaglio.

Contemporaneamente al rilievo fotografico, è stato condotto il rilievo profilometrico, ovvero l’acquisizione dei dati geometrici necessari alla ricostruzione delle sezioni trasversali dell’opera.

Infine, la strumentazione utilizzata ha permesso di realizzare una mappa termografica, tramite termocamera a infrarossi, dell’intero paramento del fornice.

La termografia, come noto, consiste nella rilevazione delle radiazioni infrarosse emesse dai corpi in misura differente a seconda della loro temperatura e del loro valore di emissività, consentendo di evidenziare le zone del paramento soggette a infiltrazioni d’acqua.

I risultati sono stati posti a confronto con i dati ricavati con la medesima tecnologia dal precedente rilievo eseguito nel 2010, permettendo di valutare le zone in cui le fenomenologie di degrado si mantenevano stabili ed entro limiti di accettabilità, da quelle in cui l’evoluzione temporale dello stato conservativo della struttura risultava significativo e, conseguentemente, tale da prevedere specifiche azioni manutentive.

La “Porrettana” rientra tra le linee ferroviarie storiche del nostro Paese (l’ultimo tratto fu inaugurato nel 1864) e vanta la primogenitura dell’attraversamento dell’Appennino su rotaia.

SETTORI:

  • Rilievi laser scanner
  • Monitoraggio strutture

TORNA A FERROVIE >